Corso Pre-Congressuale: Il processo decisionale in chirurgia plastica peri-implantare

XIX Congresso Internazionale SIdP 2019

Rino Burkhardt

La competenza in chirurgia plastica parodontale e perimplantare richiede la padronanza di una varietà di conoscenze e abilità. È nozione comune che il successo di un intervento chirurgico dipende in ultima analisi dall'esecuzione precisa e delicata di una determinata procedura, ma risultati attuali di ricerca tratti dalla scienza comportamentale confermano che abilità non tecniche come comunicazione, leadership, lavoro di squadra e processo decisionale non sono meno importanti per un esito positivo, rispetto alla destrezza manuale. Il processo decisionale clinico è stato esaminato in dettaglio e sono state prodotte prove di evidenza che dimostrano come una parte importante delle nostre decisioni siano prese in modo subconscio, anche se pensiamo di averlo fatto razionalmente.
Nella presente conferenza discuteremo l'anatomia del processo decisionale clinico dal punto di vista psicologico, includendo aspetti come gli errori cognitivi e come eliminare i pregiudizi, per migliorare le nostre decisioni in chirurgia plastica perimplantare. Inoltre, saranno mostrati i meccanismi su come prendere valide decisioni nella pianificazione del trattamento e durante gli interventi chirurgici, che sono due situazioni diverse. Mentre nel primo caso sono decisive le valutazioni del rischio, nella seconda l'euristica sembra essere più appropriata.
Oltre alla descrizione degli aspetti della psicologia cognitiva, alcuni esempi clinici aiuteranno a documentare l'importanza delle conoscenze derivate dalla biologia strutturale e dallo studio della guarigione delle ferite, al fine di prendere buone decisioni cliniche.

Altri video da XIX Congresso Internazionale SIdP 2019

Lectio Magistralis - I concetti della Medicina di “Precisione” applicati alla Parodontologia

Bruno G. Loos

Come la nuova classificazione delle malattie parodontali e perimplantari personalizza la gestione del paziente

Maurizio Tonetti

Come la nuova classificazione delle malattie parodontali e perimplantari personalizza la gestione del paziente

Tord Berglundh

Personalizzare la gestione clinica dell’infezione parodontale e peri-implantare

Cristiano Tomasi

Personalizzare la gestione clinica dell’infezione parodontale e peri-implantare

Luigi Nibali

Personalizzare la gestione clinica dell’infezione parodontale e peri-implantare

Giovanni Salvi

Personalizzare le procedure chirurgiche per la riduzione o eliminazione della tasca

Francesco Cairo, Filippo Graziani e Alberto Fonzar

Personalizzare le procedure chirurgiche rigenerative parodontali

Giovan Paolo Pini Prato

Personalizzare le procedure chirurgiche rigenerative parodontali

Leonardo Trombelli

Personalizzare le procedure chirurgiche rigenerative parodontali

Pierpaolo Cortellini

La gestione clinica personalizzata dell’atrofia ossea

Giano Ricci

La gestione clinica personalizzata dell’atrofia ossea

Carlo Tinti

La gestione clinica personalizzata dell’atrofia ossea

Andrea Chierico

Qualità e soddisfazione dal punto di vista dei pazienti

Carlo Maria Gallucci Calabrese

I benefici di una terapia parodontale attiva personalizzata

David Herrera

La gestione clinica personalizzata della terapia parodontale di supporto

Dagmar Else Slot

Corso Pre-Congressuale: Scelta, utilizzo e manutenzione dello strumentario parodontale

Antonia Abbinante

Corso Pre-Congressuale: Counselling motivazionale: approcci e applicazioni

Martina Gangale

Lectio magistralis- La chirurgia mucogengivale: dagli esordi alla nuova classificazione

Mariano Sanz