Personalizzare le procedure chirurgiche rigenerative parodontali

XIX Congresso Internazionale SIdP 2019

Giovan Paolo Pini Prato

La scienza medica degli anni 2000 sta cambiando rapidamente ed è caratterizzata dalle nuove conoscenze in campo molecolare in seguito alla sempre più rapida evoluzione della epigenetica. L'epigenetica studia tutte le modificazioni ereditabili che variano l'espressione genicapur non alterando la sequenza del DNA.Le nuove informazioni sui processi molecolari dovute alle scienze omiche (genomica, proteinomica, transcrittomica).
metabolomica) permettono di fotografare in ogni individuo il genoma e le sue interazioni con l’ambiente. Così lo scopo di una medicina personalizzata è quello di trasferire queste conoscenze indispensabili per pianificare individualmente la prevenzione, la diagnosi ed il trattamento.  In questa rivoluzione culturale anche la Parodontologia sta cambiando. Il classico modello basato sulla eliminazione delle tasche, del sanguinamento e del rigoroso controllo di placca ed esteso e applicato per tutti i pazienti appare ora superato. Utilizzando i nuovi test diagnostici, la Parodontologia personalizzata è in grado di valutare differenze genetiche individuali, stili di vita, differenze ambientali e comportamentali separando i pazienti in differenti gruppi (clusters), con decisioni cliniche, trattamenti e farmaci “cuciti” per ogni singolo individuo.
La rigenerazione parodontale trova la sua origine negli studi sperimentali di A. Melcher (anni ’70) e le tecniche rigenerative furono introdotte nella clinica dalla scuola svedese di Lindhe&Nyman avendo un enorme evoluzione negli anni seguenti. Con la applicazione di una tecnica rigorosa con l’uso di bio-modulatori, di nuovi materiali e del microscopio operatorio, è possibile oggi salvare denti considerati un tempo senza speranza.  In questa sezione del Congresso, alla luce delle più attuali informazioni, verranno discussi due fondamentali temi quali il trattamento dei difetti ossei e delle compromissioni radicolari. L’individuazione dei pazienti con parodontite candidabili per la rigenerazione, la morfologia e le caratteristiche delle lesioni, i criteri prognostici utili per cambiare il destino di denti molto compromessi saranno presi in considerazione per applicare con successo la terapia rigenerativa.

Altri video da XIX Congresso Internazionale SIdP 2019

Lectio Magistralis - I concetti della Medicina di “Precisione” applicati alla Parodontologia

Bruno G. Loos

Come la nuova classificazione delle malattie parodontali e perimplantari personalizza la gestione del paziente

Maurizio Tonetti

Come la nuova classificazione delle malattie parodontali e perimplantari personalizza la gestione del paziente

Tord Berglundh

Personalizzare la gestione clinica dell’infezione parodontale e peri-implantare

Cristiano Tomasi

Personalizzare la gestione clinica dell’infezione parodontale e peri-implantare

Luigi Nibali

Personalizzare la gestione clinica dell’infezione parodontale e peri-implantare

Giovanni Salvi

Personalizzare le procedure chirurgiche per la riduzione o eliminazione della tasca

Francesco Cairo, Filippo Graziani e Alberto Fonzar

Personalizzare le procedure chirurgiche rigenerative parodontali

Leonardo Trombelli

Personalizzare le procedure chirurgiche rigenerative parodontali

Pierpaolo Cortellini

La gestione clinica personalizzata dell’atrofia ossea

Giano Ricci

La gestione clinica personalizzata dell’atrofia ossea

Carlo Tinti

La gestione clinica personalizzata dell’atrofia ossea

Andrea Chierico

Qualità e soddisfazione dal punto di vista dei pazienti

Carlo Maria Gallucci Calabrese

I benefici di una terapia parodontale attiva personalizzata

David Herrera

La gestione clinica personalizzata della terapia parodontale di supporto

Dagmar Else Slot

Corso Pre-Congressuale: Scelta, utilizzo e manutenzione dello strumentario parodontale

Antonia Abbinante

Corso Pre-Congressuale: Counselling motivazionale: approcci e applicazioni

Martina Gangale

Corso Pre-Congressuale: Il processo decisionale in chirurgia plastica peri-implantare

Rino Burkhardt

Lectio magistralis- La chirurgia mucogengivale: dagli esordi alla nuova classificazione

Mariano Sanz