La gestione clinica personalizzata dell’atrofia ossea

XIX Congresso Internazionale SIdP 2019

Andrea Chierico

Fin dai tempi di Ippocrate la terapia deve essere calibrata sullo specifico paziente. Da molti secoli quindi sappiamo che il medico e l’odontoiatra devono curare il pazientee non la malattia!
Anche nel caso dell’atrofia ossea successiva alla perdita dei denti si assiste a risposte enormemente diverse da un paziente ad un altro. In alcuni casi il riassorbimento osseo si presenta molto marcato, in altri di grado minore.
Questa diversità nella risposta va ovviamente analizzata prima dell’intervento di ricostruzione per anticipare al paziente quale può essere la prognosi del caso.
Anche i diversi fattori eziologici che possono aver generato il difetto vanno indagati con attenzione. Protesi incongrue, carichi mal distribuiti, abitudini viziate possono essere fattori importanti nella patogenesi del difetto. La raccolta di un’anamnesi accurata relativa ai fattori locali e sistemici è quindi indispensabile.
Fondamentale è l’analisi del sito chirurgico al momento dell’intervento. Occorre infatti individuare le possibili fonti di rigenerazione, prevedere i meccanismi di guarigione, individuare la miglior tecnica chirurgica e utilizzare i migliori materiali da applicare nello specifico sito e nello specifico paziente.  Tutto questo fa parte delle conoscenze e dell’armamentario terapeutico del clinico esperto.

Altri video da XIX Congresso Internazionale SIdP 2019

Lectio Magistralis - I concetti della Medicina di “Precisione” applicati alla Parodontologia

Bruno G. Loos

Come la nuova classificazione delle malattie parodontali e perimplantari personalizza la gestione del paziente

Maurizio Tonetti

Come la nuova classificazione delle malattie parodontali e perimplantari personalizza la gestione del paziente

Tord Berglundh

Personalizzare la gestione clinica dell’infezione parodontale e peri-implantare

Cristiano Tomasi

Personalizzare la gestione clinica dell’infezione parodontale e peri-implantare

Luigi Nibali

Personalizzare la gestione clinica dell’infezione parodontale e peri-implantare

Giovanni Salvi

Personalizzare le procedure chirurgiche per la riduzione o eliminazione della tasca

Francesco Cairo, Filippo Graziani e Alberto Fonzar

Personalizzare le procedure chirurgiche rigenerative parodontali

Giovan Paolo Pini Prato

Personalizzare le procedure chirurgiche rigenerative parodontali

Leonardo Trombelli

Personalizzare le procedure chirurgiche rigenerative parodontali

Pierpaolo Cortellini

La gestione clinica personalizzata dell’atrofia ossea

Giano Ricci

La gestione clinica personalizzata dell’atrofia ossea

Carlo Tinti

Qualità e soddisfazione dal punto di vista dei pazienti

Carlo Maria Gallucci Calabrese

I benefici di una terapia parodontale attiva personalizzata

David Herrera

La gestione clinica personalizzata della terapia parodontale di supporto

Dagmar Else Slot

Corso Pre-Congressuale: Scelta, utilizzo e manutenzione dello strumentario parodontale

Antonia Abbinante

Corso Pre-Congressuale: Counselling motivazionale: approcci e applicazioni

Martina Gangale

Corso Pre-Congressuale: Il processo decisionale in chirurgia plastica peri-implantare

Rino Burkhardt

Lectio magistralis- La chirurgia mucogengivale: dagli esordi alla nuova classificazione

Mariano Sanz